Biografia

Tenebrae Logo.jpg

I Tenebrae sono un gruppo  nato come  progetto Art Rock, poi evolutosi in varie forme e sonorita’ che nasce a Genova, da una idea del chitarrista Marco Arizzi nel Novembre del 2005.
Per Art Rock si intende il connubio tra vari generi d’arte (disegno, pittura, fotografia, recitazione) che, attraverso le storie raccontate in musica, prendono una forma univoca e completano il lavoro del gruppo.
Attualmente  il gruppo dopo aver ricevuto ottimi riscontri di pubblico e discografici in seguito ai due lavori pubblicati, decide di cambiare rotta introducendo per quello che sara’ il terzo concept album della band la lingua inglese e delle sonorita’ piu’ oscure e di impatto.

Indice

Biografia

Novembre 2005 – Gennaio 2007 : Nascita e primi passi

Il gruppo si forma nel Novembre del 2005 dall’esigenza di parte degli allora Why Not, coverband generica attiva nel genovesato, di fare degli inediti. Così i Tenebrae iniziano a lavorare ad una prima sorta di concept album, inframezzando al lavoro in saletta, i primi live. Pur con un repertorio incompleto, le esibizioni risultano essere molto di impatto ed emozionali, grazie anche alla grande verve del cantante ed alla ottima partecipazione del pubblico. Questo fatto sarà la leva che spingerà i Tenebrae a proseguire con grande entusiasmo, nonostante i primi cambi di formazione del 2007, portandoli alla registrazione del primo EP già imbastito ed alla programmazione del disco per l’anno successivo.

Formazione

  • Marco Porqueddu/ Davide Faudella – Voce
  • Marco Arizzi – Chitarra ritmica e solista
  • Flavio Bignone — Tastiere e Cori
  • Fabrizio Garofalo — Basso
  • Emanuele Benenti /Gabriele Lenti — Batteria

2009 : Memorie Nascoste

Dopo l’uscita del primo EP, i Tenebrae iniziano una serie di concerti in tutta la Liguria, che porta loro ottimi riscontri di pubblico e di critica. Decidono così di registrare il loro primo full-lenght Memorie Nascoste, corredato di storia e testi intrecciati tra loro, realizzando quello che era l’intento originario della band, ovvero quello di fare un concept album che coinvolgesse varie realtà artistiche, grazie anche al fumetto Crepuscolo, alla spettacolarizzazione sul palco da parte di Alessandro Barbero, ai costumi creati da Riccardo Rossi ed ai quadri di Desiree’ Nembri. Qualche mese prima di registrare il disco , per motivi lavorativi, Gabriele Lenti è costretto ad abbandonare il gruppo, lasciando il posto ad Emanuele Benenti dietro le pelli, che riarrangia buona parte della linea di batteria prima di entrare in studio. Il disco sarà registrato al RED HOUSE studio di Genova, con Giulio Gaietto come fonico, Alessandro Sartini come direttore artistico e Filippo Foccis come supervisionatore del lavoro. Il lavoro è totalmente autoprodotto e realizzato grazie allo sforzo economico dei componenti del gruppo, mettendosi in gioco in prima persona per tutto quel che riguarda promozione e vendita del disco. In seguito i Tenebrae sigleranno con la Pirames un contratto per la distribuzione in digitale di Memorie Nascoste, approdando per la prima volta nei music store di tutto il mondo. Il disco ha un buon riscontro di vendite, sempre nella scena ligure, superando le 500 copie vendute, ed ottimo di critica, così il combo inizia a far un buon numero di date di promozione del disco in tutta la Liguria, suonando con il meglio della scena ligure, e facendo date che rimarranno nella storia e nel cuore del gruppo e di chi lo ha seguito con affetto fino a quel momento.

Formazione

  • Davide Faudella – Voce
  • Marco Arizzi – Chitarra ritmica e solista
  • Flavio Bignone — Tastiere e Cori
  • Fabrizio Garofalo — Basso
  • Emanuele Benenti — Batteria

2011 : La separazione ed un nuovo inizio

Verso la fine del 2010, il tastierista storico della band Flavio Bignone, decide per motivi personali di lasciare la band. Al suo posto arriva l’ex cantante dei Frozen Flame, Francesco Mancuso, alla sua prima esperienza sui tasti bianchi e neri, ma con un background musicale di tutto rispetto. I Tenebrae inziano cosi’un periodo di assestamento e di nuovo rodaggio, dove partecipano alle prime date fuori Liguria ed alla prima edizione del neonato Cornigliano in Rock , festival a cui Ludovico Lias ha dato i natali. Il 2011 inizia con il proposito di iniziare a plasmare del nuovo materiale per i futuri nuovi lavori del gruppo, segue un periodo intenso di prove, di proposte che non riescono però a decollare all’interno del gruppo stesso. Esigenze e gusti diversi, incomprensioni ed altro ancora, fanno in modo che gran parte del gruppo decide di concludere la propria esperienza artistica con i Tenebrae, rimanendo di fatto soltanto il fondatore Marco Arizzi ed il neo tastierista Francesco Mancuso. Dopo qualche breve consultazione ed audizione, i Tenebrae riprendono quasi immediatamente il cammino, reclutando Alessandro Fanelli alla batteria, Fabrizio Bisignano al basso e Paolo Ferrarese alla voce, 3 elementi di provata esperienza nell’underground ligure che riescono a legare subito con il resto del gruppo ed a riprendere il lavoro là dove era stato interrotto. Il cambio di identità, di gusti musicali e di rotta è inevitabilmente molto forte rispetto al passato, ma il Target del gruppo rimane sempre quello di creare musica attraverso le storie da raccontare, cercando sempre il giusto connubio con le forme d’arte più varie e disponibili ad interagire. Da qui la decisione del fondatore Marco Arizzi di mantenere intatto il nome e proseguire la storyline del gruppo. Dopo un breve periodo di prove, la band inizia a fare qulache data dal vivo per rodarsi e riprende di gran lena il lavoro in studio, che li porterà in brave tempo, sei mesi o poco piu’, alla realizzazione delle fondamenta per creare il loro secondo concept album.

Formazione

  • Paolo Ferrarese – Voce
  • Marco Arizzi – Chitarra ritmica e solista
  • Francesco Mancuso — Tastiere e Cori
  • Fabrizio Bisignano — Basso
  • Alessandro Fanelli — Batteria

2012 : Il Fuoco Segreto

Il lavoro in saletta fatto dal gruppo è omogeneo e soddisfacente, viene quini affidato alle esperti mani di Rossano Villa, fonico e titolare dell’ HILARY STUDIO, per la registrazione del secondo disco, masterizzato da Sandro Ferrini, mettendo la sua esperienza decennale al servizio del gruppo anche come arrangiatore, cosa che in sede di registrazione, darà maggiore compattezza e maturità al sound del gruppo. La storia è antecedente a Memorie Nascoste e riempie i vuoti narrativi lasciati dal primo capitolo del gruppo, il sound molto più tendente al rock duro, con punte di modernità più elevate rispetto al passato, confermando una verve diversa ma coerente con gli obiettivi del combo. Dopo qulache data, di poco successiva alla registrazione dei pezzi in studio, il bassista Fabrizio Bisignano, a causa di esigenze lavorative ed in accordo col gruppo, separa la sua strada dai Tenebrae ed arriva al suo posto Mattia Severi, bassista molto solido e dal buon background musicale. Il Fuoco Segreto uscira’ verso fine settembre 2012, ed ha già ottenuto delle prime impressioni molto positive grazie alle primissime recensioni in anteprima davvero entusiasmanti. Anche questo disco è stato totalmente autoprodotto, e ad oggi i Tenebrae si occuperanno di nuovo personalmente della distribuzione del disco e della promozione dello stesso.

Formazione

  • Paolo Ferrarese – Voce
  • Marco Arizzi – Chitarra ritmica e solista
  • Francesco Mancuso / Ilaria Testa — Tastiere e Cori
  • Fabrizio Bisignano / Mattia Severi — Basso
  • Alessandro Fanelli — Batteria

2014 : Reboot e firma con House of Ashes

Nel gennaio del 2014 per la prima volta nella loro storia firmano per la distribuzione e il management con Vanessa Christillin e Alex Loca della House of Ashes Production di Milano….
Intanto A fine 2013 dopo una due bellissime date con Cadaveria e a Marzo con i Secret Shpere  Alessandro Fanelli e Mattia Severi lasciano la band e al loro posto arriva Adolfo Schiappacasse al basso e vi e’ il ritorno di Gabriele lenti dietro le pelli
Dopo qualche mese e la prima bellissima data del Doom Fest al Colony (prima organizzata da House of Ashes) Fabrizio Garofalo storico bassista del gruppo decide di ritornare nel combo…

2015 : Una Nuova Alba

I Tenebrae finiscono il 2014 con un bellissimo tour con Dotzauer, Lenore’s Fingers e Shore of null, e inziando il nuovo anno, dividendo il palco con band storiche del metal italiano ed estero come Secret Sphere, Eldritch, e gli emergenti Temperance.
Nel settembre del 2015, Ilaria Testa lascia il gruppo e arriva nel combo il tastierista Fulvio Parisi, mentre a dicembre Gabriele Lenti, viene sostituito da Massimiliano Zerega

2016 : My Next Dawn

Dopo qualche mese di assestamento dovuto ai vari cambi di formazione, il gruppo decide di entrare in studio, nuovamente da Rossano Villa che ha registrato Il fuoco segreto, cosi’ dopo un mese circa di preproduzione a luglio entrano all’ Hilary Studio e danno vita al terzo capitolo della loro storia, che vede un sound completamente rinnovato ed un nuovo concept album, ispirato al film The Road, completamente in lingua inglese.
Attualmente i nostri, sono presi dalla preparazione dell’esordio live dopo piu’ di un anno dall’ultima data, con una formazione completamente rinnovata e un sound che pur prendendo a piene mani dalle radici conficcate nel, fuoco segreto, si e’ evoluto in qulacosa di diverso.
Rimanete con noi… il 3 dicembre il disco uscira’ live!!!!!
E la storia continua…….

Formazione Attuale

  • Paolo Ferrarese – Voce e Cori
  • Marco Arizzi – Chitarra ritmica e solista
  • Fulvio Parisi — Tastiere e Cori
  • Fabrizio Garofalo — Basso
  • Massimiliano Zerega — Batteria

Storia del Concept

IL Fuoco Segreto

Realizzato con la collaborazione di Antonella Bruzzone, in questo disco viene narrata la storia di Johann Georg, studioso in cerca della consocenza assoluta, che scommete la propria anima con Satana per aver ciò che vuole.

Crepuscolo – fumetto

Disegnato da Gabriele Ghio e sceneggiato da lui stesso e Marta Olezza, mette in evidenza il distaccamento dei sentimenti del protagonista di Memorie Nascoste, un pronipote di Georg , al termine dei quali la sua anima sola e tranciata prende vita in una oscura figura, un pittore. Il ritorno dell’ avo per avvisarlo del male che sta per investirlo? Un’ oscura figura venuta per terminare quello che anticamente era rimasto sospeso?

Memorie Nascoste

La storia prosegue, col protagonista che rivive alcuni momenti della propria vita, passati e futuri, attraverso i quadri proposti dal pittore ed alla rivisitazione onirica di alcune scene, portandolo così al termine del suo percorso… Alla fine del quale trovera il baratro… o la luce?

Collaborzioni Artistiche

  • Alessandro Barbero (Attore su Palco)
  • Desireé Nembri (Pittrice dei quadri realizzati appositamente per Memorie Nascoste)
  • Lorenzo Santagada (Grafica cd e libretto di Memorie Nascoste)
  • Gabriele Ghio e Marta Olezzo (Realizzazione storia e disegni di Crepuscolo)
  • Riccardo Rossi (Costumi di scena)
  • Antonella Bruzzone (Collaborazione su storia e testi per Il Fuoco Segreto)
  • Sara Aneto (Grafica cd e libretto per Il Fuoco Segreto)

Ex componenti o performers live

  • Marco Porqueddu (2005 – 2007) – Voce
  • Emanuele Benenti (2005 – 2007, 2009 – 2011) – Batteria
  • Daniele Panucci (2007) – Batteria (performer @ Panteka)
  • Gabriele Lenti (2007 – 2009, 2013 – 2015) – Batteria
  • Alessandro Sartini (2009) – Tastiere (performer @ Nota Bene Open Air)
  • Flavio Bignone (2005 – 2010) – Tastiere
  • Fabrizio Garofalo (2005 – 2011) – Basso
  • Davide Faudella (2008 – 2011) – Voce
  • Fabrizio Bisignano (2011 – 2012) – Basso
  • Francesco Mancuso (2010 – 2013) – Tastiera
  • Alessandro Fanelli (2011 -2013) Batteria
  • Mattia Severi (2012 – 2014) – Basso
  • Adolfo Schiappacasse (2014 – 2014) Basso
  • Ilaria Testa (2013 – 2015) – Tastiera

Discografia
Ep

  • 2008 – Memorie Nascoste – (contenente 5 brani, disponibile in digitale)

Raccolte

  • 2008 – Compilation Buridda Vol. 3 – (col brano Memorie Nascoste)
  • 2009 – Compilation Brixton – Resistenza elettrica – (col brano Riflesso Oscuro)

Album Studio

  • 2009 – Memorie Nascoste
  • 2012 – Il Fuoco Segreto

I Tenebrae nel tempo

I commenti sono chiusi.