Conosciamo i nuovi Tenebrae: Alessandro Fanelli

Ecco a voi la prima delle mini interviste, che vi aiuteranno a conoscere un pochino meglio i nuovi membri dei Tenebrae, in attesa di tornare sui palchi con novita’ succulente e rivisitazioni altrettanto interessanti.
Ho il piacere di presentarVi,  Alessandro Fanelli il nuovo batterista.

1) Come sei entrato a far parte dei Tenebrae?

E’ stata una cosa molto tranquilla, ma allo stesso molto rapida. Una sera, parlando con Marco, uscii fuori il discorso che era rimasto solo lui nei Tenebrae (oltre a Francesco, già membro della line-up post Memorie Nascoste) e che stava cercando componenti per continuare il progetto. Io avevo appena lasciato i Rock Tonight, quindi decisi di prendere subito la palla al balzo e gli chiesi di entrar a far parte dei Tenebrae.

2) Conoscevi gia’ il gruppo o ne avevi gia’ sentito parlare?

Sono stato il primo batterista dei Tenebrae, poi ho abbandonato il progetto perché purtroppo ero ancora molto immaturo riguardo la musica, quindi preferii continuare col mio tributo ai Pantera e lasciai la band quasi subito.

3) Cosa ti ha spinto a far da subito parte di una band che andava praticamente rifondata e con un lavoro importante come Memorie Nascoste alle spalle?

Dopo quasi 10 anni di cover e tributi, era arrivata l’ora di cominciare a scrivere qualcosa di mio. Avevo già qualche esperienza di gruppi con brani inediti, adesso cercavo una certa “stabilità”. Ascoltando e riascoltando Memorie Nascoste, capii che il sound e le idee di quell’album rispecchiavano parecchio quello che stavo cercando in un gruppo, melodie e ballad miscelate a ritmi sostenuti ma mai scontati. Pensavo che la ricerca degli altri componenti sarebbe durata un eternità,invece, nel giro di un paio di settimane, i Tenebrae hanno completato la nuova formazione, con l’ingresso di Paolo Ferrarese alla Voce e di Fabrizio Bisignano al Basso.
Ritornando a Memorie Nascoste, è stato un incentivo:chi non vorrebbe poter fare un album così completo e ben curato?Attualmente stiamo lavorando ad un secondo concept, che probabilmente concluderà la storia del primo. Le sonorità sono indubbiamente diverse, dovute sia al cambio dei musicisti sia al fatto di volersi distaccare dal primo lavoro e non creare una fotocopia, ma non abbiamo cambiato l’intenzione che i Tenebrae han sempre trasmesso tramite i loro brani.


4) Come immagini il tuo ruolo all’interno della band e cosa ti aspetti nel futuro prossimo di raggiungere.

Direi che non ci sono “ruoli” nei Tenebrae. Tutti espongono le proprie idee su tutti gli strumenti, ed è questo secondo me che fa la differenza e rafforza una band. Non essendo poi musicisti alle prime armi, ognuno sfoggia al meglio le proprie qualità:
Marco ha una gran fantasia, melodicità e gusto. Praticamente i brani partono sempre da lui e noi ci costruiamo attorno il resto
Francesco vola sui tasti della tastiera, con ottimo gusto e soprattutto con quella punta di prog che a me piace tanto
Pablo in realtà ha dentro di se 3 cantanti (uno lirico, uno growl ed uno metal) e li sa sempre tirar fuori al momento giusto, con una potenza davvero invidiabile
Fabrizio ha una fantasia infinita, gusto al punto giusto, un bel tocco ed una buona pulizia d’esecuzione
Io cerco di tener assieme tutto questo
Per quanto riguarda il futuro, non sono abituato a pensarci troppo. Posso solo dire che se continuiamo con questo ritmo e con questa buona volontà, presto otterremo degli ottimi risultati, sia in campo Live che in Studio.

5) Di quel che vuoi a ruota libera saluti compresi.

Direi che ho già detto tutto (e forse anche troppo). Ringrazio anticipatamente chi verrà a sentirci nei prossimi Live e chi ha sempre creduto e continuerà a credere nei Tenebrae, sperando di non deludere mai nessuno

Alessandro Fanelli Curriculum Musicale:


Attila

Coverband Generiche
Blue Island – Cover Rock (Ligabue, Blink 182, Green Day, Timoria, Negrita ecc)
Feedback – Cover Rock (Queen ecc)
Wild Angel – Cover Hard Rock/Heavy Metal (Annihilator, Judas Priest, Motley Crue ecc)
Rising Fog (nome dato in un momento di follia) – Tributo al Power (Helloween, Stratovarius ecc)
Dr.Unk – Cover Rock (Ligabue, Negrita ecc)
Jukebox – Cover Dance in chiave Rock/Metal (Lady GaGa, Rita Pavone, Katy Perry, Mina ecc)
Rock Tonight – Cover Hard Rock/Heavy Metal (Ronnie James Dio, Ozzy Osbourne, Zack Wylde, Queen ecc)

Tributi
Cowboys From Hell – Pantera Tribute
Perfect Strangers – Deep Purple Tribute
Helloween Tribute
Show After Death – Iron Maiden Tribute
Maiden Of Dreams – Iron Maiden Tribute
Gotthard Tribute

Inediti
Tremissis – Heavy Metal
Strycrym – Heavy Metal
Legacy Of Daimonion – Symphonic Metal
Zembus – Prog Metal (Solo per un paio di mesi di prove)

Gruppi Attuali
Rust In Deth – Megadeth Tribute
Tenebrae – Art Rock (Inediti)

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.