Acquista My Next Dawn !

Ascolta il trailer del disco!

Realizzato da Marco Arizzi

My Next Dawn

 

Registrato presso Hilary studio da Rossano Villa
Mastering: Rossano Villa
Storia e Testi: Antonella Bruzzone
Grafica: Sara Aneto
Ospite su alcune parti di chitarra classica: Laura Marsani
Tutte le musiche e testi sono opera e proprieta’ dei Tenebrae.


Come poter acquistare My Next Dawn :
Scrivete a:
info@tenebrae.it

Paypal
Cliccate su una delle opzioni disponibili lasciando il vostro indirizzo email nelle note.
Non appena il messaggio sara’ visualizzato vi verra’ inviato il link da cui scaricare il disco.
Postepay
Eseguite un versamento parimenti a una delle 3 opzioni indicate:
Disco digitale + Fisico 10 euro (ritiro ai concerti).
Disco digitale 7 euro
Cliccando sul link sottolineato in automatico potrete mandare una mail a info@tenebrae.it e vi manderemo gli estremi per effettuare il pagamento.
Una volta ricevuto riceverete una seconda email con l’indirizzo del link da cui poter scaricare il cd in digitale.

* Quando sara’ disponibile il supporto fisico, il pacco verra’ spedito il giorno successivo alla ricezione del pagamento su Paypal o Postepay

Sostienici e scegli una opzione!!!

Un grazie grosso come una casa a chi e’ stato parte integrante di My Next Dawn, contribuendone alla creazione e facendo parte dei Tenebrae per tutto il periodo successivo al Fuoco Segreto e condividendo con noi Emozioni, difficolta’ e belle esperienze.
Ragazzi questo disco e’ anche Vostro e un Grazie enorme a:

Alessandro Fanelli
Gabriele Lenti
Francesco Mancuso
Adolfo Schiappacasse
Mattia Severi
Ilaria Testa


Compra il disco in Negozio!!!!!

Di seguito i negozi a Genova presso cui potrete trovare My Next Dawn e il resto della
discografia Tenebrae.
DISCO FISICO ANCORA NON DISPONIBILE VERRA’ RESA NOTA LA DATA DI USCITA

Alastor – Via Molteni 54R
Punto e Virgola – Via Cornigliano 180R
Saràrte Atelier – Via Sant’Ambrogio 6R

Per chi fosse interessato a farci da punto vendita ci contatti su:
info@tenebrae.it


My Next Dawn…La Storia… di Antonella Bruzzone

Liberamente ispirato al film The Road di John Hillcoat.

Qual è il suono degli incubi di una fine annunciata, “Dreamt Apocalypse”, i sogni premonitori di cui Lei parla in “Careless”?
E tutto avviene, la forza inarrestabile della Natura che travolge l’uomo e i suoi luoghi, the “Black Drape”.
E Lui le parla con immenso dolore, implorandola di non andare via, ricordandole la reciproca promessa.
Ma Lei non può affrontare il futuro distrutto e fugge verso un’ ignoto che presagisce il vuoto…resta una “Careless” loneliness.
E l’Uomo e il Figlio iniziano il cammino, scoprendo che the “Grey” ha ricoperto il mondo e in questa cenere fredda i passi affondano e la linfa è irraggiungibile.
Gli animali sono morti ma sono rimaste le Bestie, il male tradotto nell’uomo che mangia l’uomo, nella dignità persa,”The Fallen Ones”, come angeli caduti su un inferno terreno.
E chi ancora ha l’intelletto riflette sull’abominio dell’uomo, “The Greatest Failure”.
E la condizione è la stessa adesso che in ogni tempo, tutto ciò che è anima è lasciato “Behind”.
Ma poi l’uomo incontra “Lilian”, perché c’è chi può mostrarci “-Changing Shades”e una grazia che resiste, se sappiamo vedere oltre la sofferenza.
Quando il Figlio si ammala, l’Uomo non riconosce più se stesso né il motivo del cammino, della ricerca di calore.
Ma dentro deve sopravvivere il bisogno di lottare per Lui, per il giorno diverso, “My Next Dawn”.
Così portano il Figlio fino al mare, “As The Waves- Always Recede”: così la fede di fronte alla perdita si inabissa.
Ma le onde portano una barca: potrà il mare compiere la promessa di salvezza?

 

I commenti sono chiusi.